Premio Khwarizm 2017 a Yaroslav Sergeyev

Cari amici,

vorrei rendere partecipe tutta la nostra comunità di una ottima notizia che riguarda il nostro amico e collega Yaroslav Sergeyev. Yaro è stato insignito del Premio Internazionale  Khwarizm, intitolato al matematico e astronomo del IX secolo Muhammad ibn Musa al-Khwarizm.  Il premio viene conferito ogni anno dal Ministero della Scienza e Tecnologia dell’IRAN come riconoscimento a studiosi che abbiano fornito contributi fondamentali  in settori scientifici e tecnologici di punta. Oltre a Yaroslav, quest’anno sono stati premiati altri cinque scienziati provenienti dalla Francia, Gran Bretagna e Canada.

A Yaroslav le più vive felicitazioni per l’importante successo!

Yaroslav D. Sergeyev è Professore Ordinario di Analisi Numerica presso l’Università della Calabria dal 2002. Ha  conseguito il Ph.D presso l’Università Lobachevsky di  Nizhniy Novgorod, in Russia, e, successivamente  il Dottorato in Scienze presso l’Università Lomonosov di Mosca.

Ha ottenuto numerosi riconoscimenti per la sua attività di ricerca. Tra questi, il  Pythagoras International Prize in Mathematics,e l’Outstanding Achievement Award from the 2015 World Congress in Computer Science, Computer Engineering, and Applied Computing, USA. Dal 2016 è EUROPT Fellow.

I suoi interessi di ricerca sono molto vasti, a partire dall’Ottimizzazione Globale, cui si è dedicato con continuità fin dagli anni ‘80 (E’ Vice Presidente dell’International Society of Global Optimization). In anni più recenti ha focalizzato la sua attività sulla costruzione di un’ aritmetica che permetta di eseguire calcoli con numeri infiniti ed infinitesimi usando un nuovo tipo di calcolatore, detto “Infinity Computer”, brevettato in Europa, USA e Russia.  Oltre all’importante sfida teorica, le potenzialità applicative del nuovo paradigma di calcolo appaiono amplissime e vengono attualmente esplorate da numerosi ricercatori operanti nelle varie aree della Matematica Applicata.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments (7)